<< Prev  Next >>

APERTURE STRAORDINARIE

Pubblicato da Fondazione Marini Clarelli Santi il 29-11-22

DICEMBRE 2022 ALLA FONDAZIONE MARINI CLARELLI SANTI

Aggiornamenti su aperture straordinarie e festivi:

La Casa Museo durante il mese di dicembre sarà aperta il sabato pomeriggio dalle 16:00 alle 18:00 e la domenica mattina dalle 10:30 alle 12:30, con due turni di visite per ogni apertura, ovvero alle ore 16:00, 17:00, 10:30 e 11:30.

Verranno effettuate le seguenti aperture straordinarie e variazioni sull'orario consueto:

Giovedì 8 dicembre: 10:30-12:30 / 16:00-18:00 

Venerdì 9 dicembre: 16:00-18:00

Sabato 24 dicembre: 10:30-12.30

Lunedì 26 dicembre: 10:30-12:30 / 16:00-18:00

Sabato 31 dicembre:  10:30-12:30

Giorni di chiusura: 25/12/2022 e 01/01/2023

Per prenotazioni e informazioni: perugia@sistemamuseo.it


12ee34wrTy84oN

I MERCOLEDì DELLA FONDAZIONE

Pubblicato da Fondazione Marini Clarelli Santi il 16-11-22

“I MERCOLEDÌ DELLA FONDAZIONE MARINI CLARELLI SANTI“

Gli incontri “I mercoledì della Fondazione” di  mercoledì 16 novembre e mercoledì 16 dicembre 2022 sono stati spostati al 2023.

Ecco il calendario dei prossimi incontri online e in presenza:


Mercoledì  18 gennaio 2023  ore 17,30 -19  / In presenza e online

VERUSKA PICCHIARELLI
Funzionario storico dell’arte alla Galleria Nazionale dell’Umbria, Direttore del Castello Bufalini
SULLA  COPIA ACQUISITA DA ANGELO DEGLI ODDI TRATTA DALL’ IMAGO PIETATIS DI PERUGINO PER LA PALA DEI DECEMVIRI: RIFLESSIONI E APPROFONDIMENTI

Introduce Caterina Bon Valsassina, storica dell’arte, Presidente della Fondazione MCS


Mercoledì 15  febbraio 2023  ore 17,30 -19  / Solo online

CRISTINA AMBROSINI
Archeologa, responsabile del Servizio Patrimonio culturale della Regione Emilia Romagna
LE CASE E GLI STUDI DELLE PERSONE ILLUSTRI IN EMILIA ROMAGNA: PROSPETTIVE DI SVILUPPO PER I PAESAGGI CULTURALI

Introduce Rosaria Mencarelli, storica dell’arte, già dirigente al Ministero della Cultura


Mercoledì 22 marzo 2023  ore 17,30 -19 / In presenza

FRANCESCO FEDERICO MANCINI
Storico dell’arte, già professore ordinario di Storia dell’arte moderna all’Università di Perugia
DIPINTI DI PIETRO MONTANINI (1626-1689) NELLA COLLEZIONE DEGLI ODDI DELLA FONDAZIONE MARINI CLARELLI SANTI

Introduce Caterina Bon Valsassina, storica dell’arte, Presidente della Fondazione MCS


Mercoledì  29 marzo 2023 ore 17,30 -19 / Solo online

FRANCESCA CAPANNA, GIORGIO SOBRA’, TULLIA CARRATU’, ALESSANDRO CRISTIANO, MADDALENA G, FEDERICA LOPARDO
Direttorice SAF ICR, Direttore SAF ICR Matera, Direttore dei lavori, allievi restauratori della SAF ICR Matera
LA SAF DELL’ICR A MATERA: GLI ALLIEVI RACCONTANO L’ INTERVENTO DI RESTAURO SU DIPINTI DELLA FONDAZIONE MARINI CLARELLI SANTI

Introduce Cristina Galassi, storica dell’arte, Direttore della Scuola di specializzazione in beni storici artistici (Università di Perugia)


Per tutti gli incontri sulla piattaforma ZOOM
ID 5441798302
Passcode caterina


12ee34wrTy84oN

I MERCOLEDÌ DELLA FONDAZIONE MARINI CLARELLI SANTI

Pubblicato da Fondazione Marini Clarelli Santi il 21-10-22

INTORNO AI MUSEI

Mercoledì 26 Ottobre 2022 ore 17,30

MARIA VITTORIA MARINI CLARELLI
Storica dell'arte, dirigente del Servizio IV Periferie e rigenerazione urbana
(Direzione generale Creatività contemporanea, MIC)
 
 
Introduce
ALBERTA CAMPITELLI
Storica dell'arte, presidente del Comitato tecnico scientifico Musei e economia della cultura, MIC
__________________________________________
 
Il titolo scelto per questo appuntamento rispecchia l'esperienza pluriennale ed estesa
di Maria Vittoria Marini Clarelli in tutte le sfaccettature di un ambito quanto mai vasto e stimolante: i musei. 
Una relatrice che può vantare  la capacità di coniugare il pragmatismo necessario alla direzione di un museo - ne sono prova i dieci anni di militanza come Direttore della Galleria Nazionale di arte moderna di Roma e tre anni come Sovrintendente Capitolino ai beni culturali - con la sistematizzazione teorica , dispiegata in pubblicazioni di alto tenore:
''Che cosa è un museo'' (1 ed. 2005, 2 ed. Carocci 2021); ''Il museo nel mondo
contemporaneo'' (Carocci, 2011); ''Pezzi da museo: perché alcuni oggetti durano per
sempre'' (Carocci, 2017). Il tema complesso, affrontato ogni volta da un punto di vista diverso, è utilizzato per stimolare nei lettori curiosità e domande nuove.
Lo scopo dell'incontro è una riflessione ad ampio raggio, resa ancora più interessante
dall'introduzione di Alberta Campitelli, storica dell'arte con esperienza in ambito museale e già relatrice all'edizione del 2021 dei ''Mercoledì della Fondazione''
sul tema dei giardini storici. 
_____________
INCONTRO IN LINEA
piattaforma ZOOM
ID 5441798302
Codice di accesso: cater
 
 
 
 

12ee34wrTy84oN

I MERCOLEDÌ DELLA FONDAZIONE MARINI CLARELLI SANTI

Pubblicato da Fondazione Marini Clarelli Santi il 30-9-22
COME SARÀ IL MUSEO DEL FUTURO?
 
MERCOLEDI' 5 OTTOBRE 2022 ORE 17.30
 
MARGHERITA GUCCIONE
Architetto, già Direttore Generale Creatività contemporanea per il Ministero della Cultura e Direttore Architettura al Maxxi
 
Presenta ANTONIO LAMPIS
Direttore del Dipartimento della Cultura italiana, Ambiente e Energia della Provincia Autonoma di Bolzano e nominato membro del Consiglio della Libera Università di Bolzano, è stato Direttore generale Musei per il Ministero della Cultura dal 2017 al 2020
___________________
 
La domanda contenuta nel titolo di questo incontro è tratta dal titolo di una pubblicazione
su un ciclo di incontri progettato e realizzato da Margherita Guccione per il MAXXI nel 2012 (M. Guccione (a cura di), Come sarà il museo del futuro?. Lezioni di museografia contemporanea. Ciclo di incontri in onore di Franco Albini marzo-maggio 2011 , Roma, 2012).
A distanza di dieci anni le ''domande aperte'' sul futuro dei musei esposte nel 2011 sono ancora valide?
In questo incontro Margherita Guccione ci racconterà se il “futuro” sognato, immaginato, desiderato un decennio fa è stato stato realizzato, e, per forza, si apriranno domande nuove: quali sfide si aprono per i musei oggi, in tutte le possibili declinazioni, dai musei tradizionali alle case museo, ai musei di nuova progettazione?
Come usare (e non farsi usare) dalle nuove tecnologie? Come conquistare nuovi pubblici?
Su quest'ultimo tema Antonio Lampis è stato relatore nei “I mercoledì della Fondazione” a febbraio 2022 in un incontro che ha avuto molto successo e, quindi, si è ritenuto che fosse la figura più indicata per “introdurre” Margherita Guccione attivando un dialogo che, speriamo, possa stimolare anche per la Fondazione la “conquista di nuovi pubblici” online e in presenza.
________________
 
INCONTRO IN LINEA 
piattaforma ZOOM
ID 5441798302
Codice d'accesso Caterina
 

12ee34wrTy84oN

Apertura Casa Museo - 2 Giugno

Pubblicato da Fondazione Marini Clarelli Santi il 27-5-22
GIOVEDÌ 2 GIUGNO 2022
 
Il Palazzo apre le sue porte
 
e festeggia con un’apertura straordinaria
 
 
______________
 
Siamo lieti di comunicarvi che in occasione della festa del 2 giugno, Palazzo degli Oddi Marini Clarelli sarà aperto dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 18 (partenza delle visite guidate alle 10.30, alle 11.30, alle 16 e alle 17). 
Ingresso e visita guidata, per l'occasione, saranno gratuiti;
Per info e prenotazioni: perugia@sistemamuseo.it
 
Inoltre i nuovi orari di apertura, in vigore dal mese di giugno, sono: 
giovedì 16-18
domenica 16-18
Vi ricordiamo anche che a partire dal mese di giugno sarà possibile visitare lo splendido giardino interno, meraviglioso esempio di giardino all'italiana.
Vi aspettiamo!
 

12ee34wrTy84oN

I MERCOLEDÌ DELLA FONDAZIONE MARINI CLARELLI SANTI

Pubblicato da Fondazione Marini Clarelli Santi il 26-5-22

APERTO PER RESTAURO - IL RECUPERO DEL PALAZZO DEGLI ODDI MARINI CLARELLI

Ieri, mercoledì 25 maggio, ha riaperto le sue porte al pubblico Palazzo degli Oddi Marini Clarelli e l'occasione è stata di quelle speciali: il restauro e la presentazione in anteprima alla città dei pavimenti in battuto alla veneziana delle tre sale di maggior prestigio del Palazzo (la prima Anticamera dei Paesaggi, la Quadreria, il Salotto rosso e oro), databili alla fine del XVIII secolo. Gli interventi sono stati realizzati tra novembre e aprile dalla ditta Cbc - Umbria di Paola Mancini e Elena Mercanti in totale sinergia con la Soprintendenza: i pavimenti restaurati sono stati svelati e per la prima volta "calpestati" dai visitatori, tutti con scarpe protettive. Dopo l'anteprima, assicura Caterina Bon Valsassina, presidente della Fondazione Marini Clarelli Santi, l'Appartamento Buono del Palazzo verrà aperto al pubblico per la prima volta entro la fine dell'anno.

       


12ee34wrTy84oN

I MERCOLEDÌ DELLA FONDAZIONE MARINI CLARELLI SANTI

Pubblicato da Fondazione Marini Clarelli Santi il 18-5-22

APERTO PER RESTAURO - IL RECUPERO DEL PALAZZO DEGLI ODDI MARINI CLARELLI

MERCOLEDI’ 25 MAGGIO 2022 ORE 17.30

 
 
PAOLA MANCINI
 
Restauratrice di beni culturali, ditta CBC Umbria
 
 
 
CATERINA BON VALSASSINA
 
Storica dell'arte, Direttore dell'Istituto centrale per il restauro dal 2002 al 2009
 
______________
 
Si conclude la prima stagione del programma di incontri on line “I mercoledì della Fondazione Marini Clarelli Santi” con il primo incontro in presenza dall’inizio della pandemia
Le caratteristiche del pavimento in battuto alla veneziana delle tre sale conservate al piano nobile sono state egregiamente illustrate dal prof. Mario Piana, Professore ordinario di Restauro architettonico all’Università IUAV di Venezia e Proto della Basilica di San Marco, il 23 settembre 2021, all’apertura autunnale del ciclo online “I mercoledì della Fondazione”.
Nove mesi dopo, per il primo incontro in presenza alla Fondazione, verrà illustrato con una breve conferenza il restauro dei pavimenti iniziato a novembre 2021 e concluso ad aprile 2022 dalla ditta CBC – Umbria (Paola Mancini e Elena Mercanti), intervento realizzato in totale sinergia con la Soprintendenza Archeologia belle arti e paesaggio dell’Umbria nelle persone della Soprintendente Elvira Cajano, di Gianluca Delogu, di Maria Brucato.
 
Dopo la conferenza il pubblico presente, per piccoli gruppi di circa 10 persone ciascuno, potrà visitare in anteprima l’ “Appartamento buono” del palazzo coi pavimenti restaurati, che verranno aperti al pubblico per la prima volta  alla fine del 2022.
 

12ee34wrTy84oN

I MERCOLEDÌ DELLA FONDAZIONE MARINI CLARELLI SANTI

Pubblicato da Fondazione Marini Clarelli Santi il 15-4-22

FIAT LUX - IL PROGETTO ILLUMINOTECNICO DI PALAZZO DEGLI ODDI MARINI CLARELLI

MERCOLEDÌ 20 APRILE 2022 ORE 17.30

 

RUGGERO DONATI
Architetto di illuminotecnica. Fra i principali lavori: progetto e realizzazione dell'illuminazione dell'area esterna del Tempio di Sant'Angelo a Perugia, progetto di illuminazione del centro nuovo d'arte contemporanea a Foligno, progetto di illuminazione della Basilica di S. Paolo fuori le mura a Roma
 
 
Presenta LUCIANO ARCANGELI
Storico dell'arte, già Direttore del Bollettino d'arte (Ministero della Cultura), membro del Comitato scientifico della Fondazione Marini Clarelli Santi
______________
 
In questo incontro l'architetto Ruggero Donati illustrerà la filosofia sottesa al suo progetto di illuminazione del palazzo degli Oddi Marini Clarelli focalizzata attorno all'idea di voler mantenere il fascino della casa museo riducendo al minimo l'impatto dei corpi illuminanti, attenuando le luci dei corpi centrali, lavorando sulle pareti e sulle opere “anche con luci di accento che 'vivacizzino' senza però trasformarsi in un museo che nasce e vuole mantenere il carattere di una residenza privata” (Ruggero Donati, Relazione illustrativa al progetto, 2022).
Una filosofia, quella dell'architetto Donati, che mostra molte affinità con quanto scriveva Giacomo Leopardi sugli effetti della luce “…Da quella parte della mia teoria del piacere dove si mostra come degli oggetti veduti per metà, o con certi impedimenti ecc. Ci destino idee indefinite…un luogo solo in parte illuminato da essa luce; il riflesso di questa luce, ei suoi vari effetti materiali che ne derivano; il penetrare di detta luce in luoghi dov'ella divenga incerta o impedita…” (Leopardi, Zibaldone [1817-1832]).
 
INCONTRO IN LINEA
piattaforma ZOOM
https://zoom.us/j/5441798302?pwd=cDMybWhxdU1LMmV2VkxMRVBpSGd6QT09
ID 5441798302
Codice d'accesso Caterina


12ee34wrTy84oN

I MERCOLEDÌ DELLA FONDAZIONE MARINI CLARELLI SANTI

Pubblicato da Fondazione Marini Clarelli Santi il 11-3-22

BARBARA MARINI CLARELLI PITTRICE E RESTAURATRICE DIPLOMATA ALL'ISTITUTO CENTRALE DEL RESTAURO

MERCOLEDÌ 16 MARZO 2022 ORE 17.30
 
 

ALESSANDRA MIGLIORATI

Professoressa di Storia dell'arte contemporanea presso l'Università di Perugia

 

CATERINA BON VALSASSINA

Storica dell'arte, Direttore dell'Istituto centrale per il restauro dal 2002 al 2009

______________

Questo incontro è dedicato a Barbara Marini Clarelli, grazie alla cui lungimirante visione culturale e generosità è stata costituita per sua volontà testamentaria la Fondazione Marini Clarelli Santi.

Mettere a fuoco, in questo incontro, la “doppia personalità” professionale di Barbara sia come pittrice, attività alla quale si dedica soprattutto da giovane donna ancora in cerca della sua strada, che come restauratrice, quando la sua strada la trova e la percorre con sicurezza prima come allieva, poi come diplomata dell'Istituto Centrale del restauro, istituzione già “mitica” alla fine degli anni Cinquanta sotto la direzione di Cesare Brandi.

Quali sono stati i suoi maestri nella pittura del Novecento?

E all'ICR quali sono stati i suoi docenti per il restauro la chimica, la fisica, la biologia, la storia dell'arte? Come ha messo a frutto quanto imparato all'istituto nella sua intensa attività di restauratrice? Lo vedremo all'incontro di mercoledì!

 

INCONTRO IN LINEA

piattaforma ZOOM

https://zoom.us/j/5441798302?pwd=cDMybWhxdU1LMmV2VkxMRVBpSGd6QT09

ID 5441798302

Codice d'accesso Caterina


12ee34wrTy84oN

I MERCOLEDÌ DELLA FONDAZIONE MARINI CLARELLI SANTI

Pubblicato da Fondazione Marini Clarelli Santi il 11-2-22

COME CONQUISTARE NUOVI PUBBLICI PER I MUSEI E GLI ISTITUTI CULTURALI

MERCOLEDÌ 16 FEBBRAIO 2022 ORE 17.30

 

ANTONIO LAMPIS

Direttore del Dipartimento della Cultura italiana, Ambiente e Energia della Provincia Autonoma di Bolzano e nominato membro del Consiglio della Libera Università di Bolzano, è stato Direttore generale Musei per il Ministero della Cultura dal 2017 al 2020.

 
Introdurre
MARCO PIERINI
Direttore della Galleria Nazionale dell'Umbria.
_____________
 
In questo incontro Antonio Lampis racconterà con quali pratiche le istituzioni culturali ei musei possono coinvolgere nuovi pubblici, ottenere una partecipazione più ampia e convinta da parte di chi vive vicino e da parte di chi visita i luoghi. Verranno illustrati non solo aspetti teorici, ma prevalentemente casi pratici di successo ideati o gestiti nel corso dei 24 anni di dirigenza culturale.
In pochi anni la Provincia di Bolzano, tra il 1998 e il 2005, ha quasi raddoppiato i dati di partecipazione culturale e anche i musei statali nel periodo 2017-2020 hanno avuto un fortissimo incremento di partecipazione (e di incassi), unico in Europa. Alcuni passaggi indicheranno le vie per una proficua gestione dei media locali o globali e dei nuovi ambienti digitali. In ogni caso, nel segno della Convenzione di Faro, non ci si focalizzerà solo sull'aumento degli ingressi, ma principalmente sull'incremento delle relazioni (dalle cose alle persone), vero traguardo delle istituzioni culturali del terzo millennio.
 
Introdurrà l'incontro Marco Pierini, che nel corso della sua direzione della Galleria Nazionale dell'Umbria ha saputo conquistare nuovi pubblici con iniziative intelligenti e inusuali.
 
INCONTRO IN LINEA
Piattaforma ZOOM
https://zoom.us/j/5441798302?pwd=cDMybWhxdU1LMmV2VkxMRVBpSGd6QT09
ID 5441798302

 

Codice d'accesso Caterina
 

 

 


12ee34wrTy84oN

<< Prev  Next >>