Consiglio di Amministrazione

Giovanna Giubbini - Presidente

Direttore dell’Archivio di Stato di Ancona (Ministero per i Beni e le Attività culturali e il Turismo).

Nella sua attività istituzionale ha svolto lavori di censimento e inventariazione di archivi, con particolare riferimento agli archivi privati di famiglie e personalità. Negli ultimi anni ha affrontato, in particolare, le questioni inerenti l’introduzione di applicazioni informatiche e telematiche nella pubblica amministrazione, la conservazione digitale di beni archivistici e librari.

È autrice di articoli e saggi nelle materie di competenza. Ha svolto attività di docenza presso l’Università degli studi di Perugia (2003-2010) e di Macerata (2005-2008). Attualmente insegna storia delle istituzioni moderne presso la Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica annessa all’Archivio di Stato di Perugia .

Ha svolto l’incarico di:

- membro del Consiglio di amministrazione della Fondazione Teatro Stabile dell’Umbria dal 1995 al 2000;

- presidente della Sezione Umbria dell’Associazione nazionale archivistica italiana dal 1996 al 2004.

Attualmente è:

- capo della Delegazione FAI di Perugia;

- membro del comitato direttivo dell’Istituto regionale Storia Marche;

- socio della Deputazione di Storia patria per l‘Umbria;

- socio della Società di mutuo soccorso di Perugia;

- membro del Sodalizio di San Martino di Perugia;

- membro del Collegio della Mercanzia di Perugia.

Luigi Marini Clarelli - Vice Presidente

Nato a Roma il 14.10.1959. Maturità scientifica al Liceo Augusto Righi di Roma con la votazione di 60/60. Laurea in Economia e Commercio all'Università Statale "La Sapienza" di Roma con la votazione di 110 e lode. Servizio militare svolto a Bergamo e Como in qualità di Sottotenente della Guardia di Finanza. Dal 1986 al 1989 ha lavorato a Roma e Milano nell'IBM nella divisione commerciale. Dal 1989 al 1998 ha lavorato a Lussemburgo con diversi incarichi nel settore bancario. Dal 1998 vive a Perugia e si occupa delle sue proprietà. Fa parte del Consiglio Direttivo dell'Associazione Dimore Storiche Italiane, sezione dell'Umbria.

Laura Zazzerini - Curatore scientifico

È nata a Perugia nel 1969 dove vive e lavora. Laureata in Lettere Classiche, ha frequentato diversi corsi di formazione nel settore biblioteconomico. Ha lavorato per sei anni come bibliotecaria della Uguccione Ranieri di Sorbello Foundation e per i successivi sei presso la Provincia di Perugia sia nel settore culturale che per l’Ufficio relazioni esterne ed editoria contribuendo alla realizzazione di manifestazioni artistiche ed espositive, attività di ricerca, pubblicazioni sulla storia dell’ente. Per la Provincia di Perugia ha partecipato all’ideazione e alla messa in opera di un innovativo progetto multimediale nell’ambito delle biblioteche (Ce.M.I.R). Dal gennaio 2011 al settembre 2013 ha ricoperto il ruolo di Custode delle Raccolte presso la Fondazione Marini Clarelli Santi. Quale docente di biblioteconomia ha prestato la sua opera presso diversi Istituti, Cooperative e Consorzi della provincia di Perugia. Ha pubblicato numerosi saggi sull’educazione femminile e sulla storia delle biblioteche e alcune monografie relative alla storia locale. Dal 1998 è iscritta all’Elenco dei pubblicisti dell’Ordine nazionale dei giornalisti e dal 2003 all’ Albo professionale italiano dei bibliotecari.

Nino Contine - Amministratore

Iscritto all’Ordine dei Consulenti del Lavoro della Provincia di Perugia al n°104 dal 22.03.1967 al 09.10.1975. - Iscritto dal 01.01.1975 al n° 127 del Collegio dei Ragionieri di Perugia per le circoscrizioni dei Tribunali di Perugia e Spoleto, Confluito in data 28.06.2005 all’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Perugia al n° 65 A.

Nominato Revisore Contabile con D.M. del 12.04.1995 al n° 15758.

Rita Chiacchella

Professore ordinario di Storia Moderna presso la Facoltà di Lettere e Filosofia nell'Università degli Studi di Perugia, si occupa della società d’Ancien Régime nello Stato della Chiesa e specificamente nelle sue aree centrali, indagando in particolare sul rapporto centro-periferia. Dopo gli studi dedicati alla pratica catastale nei secoli XVII-XVIII, si è interessata di archivi familiari, dai Dandini di Cesena ai Manzoni - Ansidei di Lugo e Perugia, Gallenga Stuart, Donini e Monaldi, sempre di Perugia. Attraverso la partecipazione ai Prin 2002 e 2005 con l'Università Cattolica di Milano ed altre sedi (Pavia, Napoli, Sassari) ha coordinato un'ampia indagine sullo stato dell'istruzione preunitaria in Umbria, raccolta in due serie di volumi con carte editi da La Scuola di Brescia. In anni più recenti si è interessata della formazione dei quadri dirigenti nell’Umbria napoleonica.

Pier Maurizio Della Porta

Archivista di Stato in servizio presso l’Archivio di Stato di Perugia, svolge le funzioni di coordinatore del servizio informatico dell’Istituto. Specializzatosi nel trattamento delle fonti archivistiche in ambiente digitale, è responsabile della realizzazione a Perugia e nelle sedi dipendenti (Assisi, Foligno, Gubbio, Spoleto) di progetti nazionali quali IMAGO e il Sistema Informativo degli Archivi di Stato; collabora con la cattedra di Archivistica della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Perugia, è titolare dell’insegnamento di “Archivistica contemporanea” presso la Scuola di Paleografia Archivistica e Diplomatica annessa all’Archivio di Stato di Perugia. Ha pubblicato vari articoli di storia locale e di iconografia musicale. In campo musicale e musicologico ha collaborato dal 1984 al 2001 alla direzione artistica dei festivals annuali “Rassegna di Musica Antica” e “Harmonia mundi” promossi dall’Associazione Laboratorio Assisi Musiche, dalla Regione Umbria e dal Comune di Assisi. Ha partecipato come relatore a varie iniziative a cura dell’International Council for Traditional Music, dell'Università di Bologna, Dipartimento di Musica e Spettacolo, del Répertoire Internationale des Sources Musicales, dell’ International Association of Music Libraries Archives and Documentation Center (IAML), della Società Italiana del flauto dolce, della cattedra di Storia della musica dell’Università degli Studi di Perugia, relative a temi di iconografia musicale.

Francesco Scoppola

Architetto, specializzato in pianificazione urbanistica, insegna a contratto Storia, tutela e restauro presso le facoltà di Lettere, Architettura e Ingegneria. È direttore generale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali ove opera dal 1980. Ha studiato e lavorato a Roma, a Ginevra con Italo Insolera, a Siena, nelle Marche e nel Molise. Dal 2007 in Umbria. Con Leonardo Benevolo ha collaborato, tra l'altro, allo studio sull'area archeologica centrale di Roma.

Ha partecipato a missioni in diversi paesi esteri. Come progettista e direttore dei lavori ha restaurato palazzo Altemps (ampliamento del Museo nazionale romano) e Villa Poniatowski (ampliamento del Museo nazionale etrusco). Per Mario Serio ha collaborato al piano di interventi in preparazione del Giubileo dell'anno 2000. Per l’Istituto Centrale del Restauro è stato responsabile del restauro degli affreschi di Giotto nella cappella degli Scrovegni a Padova e del completamento del restauro della basilica superiore di San Francesco ad Assisi. Sotto la presidenza di Antonio Cederna è stato membro del consiglio di amministrazione del parco dell'Appia Antica. Con il Ministero degli Affari Esteri ha collaborato al progetto di restauro del palazzo Metternich a Vienna e ha preso parte ad alcune ricognizioni a Salonicco. Ha progettato il completamento dell’allestimento del palazzo detto di Ludovico il Moro a Ferrara, sede del Museo nazionale archeologico di Spina. E' autore di numerose pubblicazioni.

Collegio dei Revisori dei Conti

Giancarlo Calzuola - Presidente

Nato a Perugia il 18 giugno 1957. Laureatosi in Giurisprudenza, ha svolto svariate attività lavorative presso privati. Dal 1990 collabora come libero professional con studi commerciali in materia tributaria, procedure concorsuali, CTU ed eredità giacenti, da ultimo quella di Barbara Marini Clarelli.

Danilo Gorbi

Dott. Danilo Gorbi, nato a Città di Castello il 22 maggio 1953. E’ componente del Collegio dei Revisori dal 29 aprile 2011. Laureato in Giurisprudenza e Scienze Politiche a Perugia, lavora presso il Tribunale Civile e Penale della città e presso il Tribunale per i Minorenni dell’Umbria in qualità di Direttore Amministrativo. Ha redatto l’inventario dei beni dell’eredità Marini Clarelli ed ha collaborato con gli Esecutori Testamentari e con il Curatore nella gestione delle attività nella fase costitutiva della Fondazione.

Laura Alunno Ricci

Laureata in giurisprudenza e con un diploma di specializzazione presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali “L. Migliorini”, è iscritta dal 2007 nell’Albo degli Avvocati della Provincia di Perugia. Dal 2011 è iscritta anche presso l’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Perugia. Svolge la professione forense, occupandosi di questioni inerenti il diritto del lavoro, il diritto civile ed il diritto tributario, nonché quella di consulente del lavoro.

Danilo Gorbi

Dott. Danilo Gorbi, nato a Città di Castello il 22 maggio 1953. E’ componente del Collegio dei Revisori dal 29 aprile 2011. Laureato in Giurisprudenza e Scienze Politiche a Perugia, lavora presso il Tribunale Civile e Penale della città e presso il Tribunale per i Minorenni dell’Umbria in qualità di Direttore Amministrativo. Ha redatto l’inventario dei beni dell’eredità Marini Clarelli ed ha collaborato con gli Esecutori Testamentari e con il Curatore nella gestione delle attività nella fase costitutiva della Fondazione.